Tinteggiare: come coprire i colori forti

/, Tinteggiatura/Tinteggiare: come coprire i colori forti

In negozio mi è capitato il caso di un cliente con in casa una parete di colore bordeaux, con una finitura lucida, che voleva ridipingere di color beige.

Il consiglio che posso dare quando si vuole cambiare colore a pareti dalle tinte forti è di usare prodotti cosiddetti ‘aggrappanti’. Il nome lascia già intendere a cosa servono, a permettere cioè al nuovo colore di coprire quello sottostante attaccandosi di fatto alla superficie.

Il prodotto di questo  tipo che trovate a noi di Fandix  si chiama ‘Isolan acril’, si usa stendendolo sulla parete per una o due mani.

Dopo aver steso l’aggrappante, possiamo adottare due tipi di tinteggiatura:

  1. la prima è con una pittura traspirante, con la quale bisogna dare almeno due mani; asciugata questa pittura, possiamo tingere la parete del colore desiderato;
  2. la seconda opzione prevede l’utilizzo di un pittura lavabile o di una al quarzo. Con entrambe le pitture, è sufficiente dare solamente una mano per coprire il vecchio colore e successivamente (sempre dopo l’asciugatura) possiamo direttamente tingere con il colore desiderato.
By |2017-04-25T10:34:15+00:00aprile 21st, 2015|Fai da te, Tinteggiatura|Commenti disabilitati su Tinteggiare: come coprire i colori forti